La Cuvèe

Spumante Extra Dry

Territorio

Uve
Incrocio Manzoni Bianco, Riesling Renano e Glera in percentuali variabili a seconda dell’annata
Ubicazione
Colline trevigiane adiacenti la sponda sinistra del fiume Piave
Esposizione
Sud
Tipologia suolo
Di medio impasto, tendenzialmente argilloso

Vendemmia

Resa per ettaro
100-150 q.li a seconda del vitigno
Epoca di vendemmia
Diverse, a seconda dei vitigni, comunque tra la fine del mese di agosto e metà settembre

Cantina

Vinificazione
Ad una pressatura effettuata in maniera soffice, segue la decantazione statica del mosto e la successiva fermentazione in serbatoi d’acciaio termo-condizionati a temperatura controllata (18°C).
Presa di spuma
Il vino base viene lavorato secondo il metodo Martinotti-Charmat fino al raggiungimento di 4,5 bar.
Dopo la presa di spuma, il vino viene filtrato e imbottigliato.

Dati analitici

Gradazione alcolica
11,5% vol.
Residuo zuccherino
15 g/l
Acidità
5,5 g/l

Degustazione

Questo spumante nasce dall’assemblaggio di diversi vitigni a bacca bianca che lo rendono particolarmente versatile: ottimo per la mescita così come per la miscelazione o, ancora, per la fruizione nel contesto di un pasto. Alla vista evidenzia un invitante colore giallo paglierino ed una effervescenza sottile e continua.
Di buona complessità olfattiva, al palato risulta immediato, fresco e di gusto gradevole. In abbinamento, a tutto pasto, si accompagna con primi piatti leggeri e preparazioni a base di pesce e di carni bianche.
Da consigliarsi come aperitivo, si presenta ottimamente come ingrediente di aperitivi e cocktail.
Se ne consiglia il servizio alla temperatura di 6-8°C.

Torna su