Sogno Rossorosa

Incrocio Manzoni Rosa 2.15 Rosè Colli trevigiani I.G.P.

Non solo siamo gli unici a vantare le quattro tipologie degli Incrocio Manzoni nel nostro assortimento, ma abbiamo voluto fare di qualcosa più, sperimentando nuove strade, con questa versione in rosa della tipologia 2.15, comunemente conosciuta come Manzoni Rosso.
La ricerca e l’evoluzione in campo viticolo ed enologico per noi sono fondamentali e siamo convinti che il Manzoni Rosso, vinificato in rosa, abbia trovato un’espressione più giovane e moderna.
In questo modo coniughiamo la nostra volontà di mantenere i vitigni autoctoni e al tempo stesso esaudire una richiesta di mercato proponendo una versione innovativa e di tendenza.

Territorio

Uve
Incrocio Manzoni 2.15, proveniente esclusivamente da vigneti di proprietà
Ubicazione
Colline a sinistra del fiume Piave
Esposizione
Sud
Tipologia suolo
Tendenzialmente argilloso

Vendemmia

Resa per ettaro
100 q.li
Epoca di vendemmia
15-25 settembre

Cantina

Vinificazione
Dopo le operazioni di pigia-diraspatura si effettua una breve macerazione sulle bucce per poi procedere con la fermentazione.
L’affinamento è eseguito in acciaio con una lunga maturazione a bassa temperatura. Il vino viene poi filtrato e imbottigliato.

Dati analitici

Gradazione alcolica
12% vol.
Acidità
5 g/l

Degustazione

Nel calice ha un bel colore delicato rosa salmone. Il ventaglio di profumi che si avvertono al naso richiama la frutta rossa appena raccolta e delicate sfumature floreali, con una nota spiccata di lampone e ciliegia.
Al palato risulta leggermente fresco, piacevole ma al tempo stesso austero, grazie alla sua conservata identità di vino rosso. Crediamo che il Manzoni Rosso, vinificato in rosa, abbia trovato un’espressione più giovane ed al passo con i tempi.
Si consiglia di servirlo leggermente fresco alla temperatura di 8-10°C.
Accompagna alla perfezione aperitivi e piatti leggeri, pesce, carni bianche, ma risulta perfetto anche con formaggi freschi.

Torna su