Manzoni Moscato Rosé: miglior vino rosato del 2014. Lo dice il Gambero Rosso!

Lo scorso 10 luglio, presso la Città del Gusto – celeberrima struttura romana del Gambero Rosso – si è tenuta ‘I Drink Pink’, degustazione dei migliori vini rosati della Penisola.
La serata, aperta a giornalisti del settore ed enocultori, ha visto coinvolte le migliori espressioni ‘pink’, dall’alto Adige alla Sicilia, in un mix di assaggi ed abbinamenti, musica e convivialità. 
L’unicità territoriale e produttiva dello spumante Manzoni Moscato Rosé, della millenaria cantina trevigiana Conte Collalto di Susegana, ottenuto dall’oramai rarissimo vitigno Incrocio Manzoni  13.0.25 (questa la sua sigla tecnica, in realtà splendido esempio di incrocio fra Moscato d’Amburgo e Raboso del Piave) ha fatto sì che questo vino risultasse a pieno titolo vincitore della rassegna
Ulteriore vanto dell’azienda è dato dal fatto che i voti ottenuti sono provenuti sia dagli utenti del sito www.gamberorosso.it sia dai numerosi e competenti partecipanti all’evento. 
Unanimità di consensi, dunque, che attesta ancora una volta la validità del percorso produttivo intrapreso da Conte Collalto ed indirizzato, in virtù della sua infinita storia e del suo patrimonio varietale, alla preservazione e valorizzazione dei vitigni autoctoni trevigiani. 
I vari Incroci Manzoni, il Verdiso, il Wildbacher, la Glera. Questi ed altri i vitigni che hanno fatto di Conte Collalto il vero punto di riferimento dell’autoctonia trevigiana e che hanno collocato la cantina ai vertici della rappresentanza italiana all’estero.
Chapeau Mons. Rosé!

Vini Rosati  © Francesco Vignali Photography Vini Rosati  © Francesco Vignali Photography Vini Rosati  © Francesco Vignali Photography Vini Rosati  © Francesco Vignali Photography Vini Rosati  © Francesco Vignali Photography Vini Rosati  © Francesco Vignali Photography