Terroir

Madre Terra

Se è vero che la terra, madre generatrice, e la natura precorrono ogni percorso, il  terroir rappresenta la loro massima declinazione.
Concetto spesso mal utilizzato, o appositamente travisato (…), è stato spiegato nelle più svariate e diverse maniere. La definizione  a nostro dire più esaustiva di tale termine è stata invece coniata dal francese Institut National des Appellations d`Origine (INAO) e la vogliamo condividere con voi:

“Il terroir è uno spazio geografico delimitato dove una comunità umana ha costruito, nel corso della storia, un sapere intellettuale collettivo di produzione, fondato su un sistema d`interazioni tra un ambiente fisico e biologico ed un insieme di fattori umani, dentro al quale gli itinerari socio-tecnici messi in gioco rivelano un’originalità, conferiscono una tipicità e generano una reputazione, per un prodotto originario di questo terroir”.

Al concetto di terroir, dunque, viene naturale associare anche quello più restrittivo di ‘cru’, ovvero di un vigneto, o specifica parcella di esso, atto a produrre i migliori vini in assoluto, rendendoli per questo unici e riconoscibili su tutti.

Ecco allora che l’insieme di suolo, clima, vitigno, conoscenze colturali, tecniche agronomiche ed enologiche costituisce per questo motivo un unicum produttivo capace di riportare, dalla terra alla bottiglia, tutto il patrimonio di un vino, nascosto ma non per questo meno prezioso.

Ecco ciò che vogliamo.

Ecco ciò per cui ci battiamo, ovvero per i concetti di originalità (avere un profilo sensoriale diverso dagli altri), tipicità (essere direttamente connesso alla tradizione ampelografico-produttiva del luogo) e reputazione (nomea e blasone acquisiti per meriti), che vogliamo vengano sublimati nei nostri vini.
Da decenni facciamo di tutto perché ciò avvenga. La strada è ancora lunga, ma la nostra voglia di riuscire non teme ostacoli di sorta.

 

Le locations

Sappiamo di essere dei privilegiati.

Il fatto di lavorare nel bello (e nel buono) ci spinge perciò a preservare ciò che abbiamo ereditato e costruito negli anni. Le terre, le vigne, le strutture che ci accolgono, sono tutti elementi imprescindibili nelle nostre azioni quotidiane. E per questo meritevoli di rispetto.

Ecco che, alla luce di queste considerazioni, abbiamo deciso di mettere in condizione il nostro visitatore di fruire di tutto ciò.

Accoglienza, per noi, non è solo una parola ‘turistica’. E’ mettersi a disposizione di chi ci onora della sua presenza, è fargli vivere un’esperienza, è fargli toccare con mano tradizioni e territorio. E’ regalare un sorriso.

Credits

“There is only one thing in the world worse than being talked about, and that is not being talked about”.

“C’è una sola cosa al mondo peggiore del far parlare di sé, il non far parlare di sè”.

E’ quello che sosteneva Oscar Wilde ne ‘The Picture of Dorian Gray’. Per questo ed altri mille motivi, è da un pezzo che stiamo facendo parlare di noi, quale azienda ecosostenibile, per la qualità dei nostri vini, per le nostre frequenti iniziative, per lo spirito di aggregazione  e di socialità che da sempre ci connota.

In questa sezione c’è un compendio di molte cose che abbiam fatto e, assieme a voi, di quelle che vorremmo fare.