Rosè

Collalto - Rosè

PDF

Collalto Rosé v.s.q.

UveIncrocio Manzoni 13.0.25 (Raboso Piave x Moscato d’Amburgo)

Caratteristiche del territorio di produzione

Ubicazionecolline attorno al castello di San Salvatore

Vinificazione ed affinamento

Epoca di vendemmiaultima settimana di settembre
Pigiaturadiraspatura e macerazione a freddo delle bucce con il mosto per due giorni
Contenitori per la fermentazioneserbatoi d’acciaio termocondizionati
Durata dell'affinamento3 mesi
Affinamento in bottiglia6 mesi
Coloreperlage sottile e persistente che sposa la vivace e accattivante tonalità rosa peonia.
Profumointensamente aromatico, ricorda petali di rosa e fiore del tiglio, decisamente riconoscibile.
Gustoasciutto, di giusta freschezza e lungamente aromatico dopo la deglutizione.

Dati analitici

Gradazione alcolica11,5 % vol.
Residuo zuccherino17 g/l

Note di degustazione

Questo spumante rosé ammalia chi vi si approccia innanzitutto per il suo colore, un rimando alla rosa peonia assolutamente inimitabile. Alla vista, inoltre, si presenta con una spuma fitta ed evanescente e delle bollicine nervose e sottili, sinonimo di notevole freschezza. Al naso i rimandi alle note delicate della rosa e dei fiori di tiglio è assai percepibile e intenso. Anche piccoli frutti di sottobosco fanno da supporto ad un aroma assolutamente riconoscibile e identificativo del vitigno. In bocca la sua spuma si espande armoniosamente e dona al palato fresche note di frutto ed una sensazione di asciutto equilibrio. Il suo finale morbido, la cui nota dolce rimane però appena percettibile, lo rende dissetante e versatile nell’abbinamento con svariate preparazioni gastronomiche che vanno dai salumi poco grassi agli antipasti a base di pesce, salmone su tutti, dalle preparazioni a base di panna alle minestre della tradizione, per finire a piatti di carne leggermente salsati che richiedono una discreta pulizia da parte della componente acida del vino. Curioso ed efficace se gustato con la delicata cucina orientale e le leggere preparazioni creative dei nuovi stili di cucina, in grado di valorizzare i delicati equilibri delle materie e le loro consistenze. Ottimo infine come momento d’aperitivo.