Extra-Dry

Collalto - Extra-Dry

PDF

Conegliano e Valdobbiadene Prosecco Superiore d.o.c.g. Spumante Extra Dry

Uvesolo uve Glera (Prosecco) di proprietà

Caratteristiche del territorio di produzione

Ubicazionecolline di Susegana (zona classica del Prosecco Superiore)
Altimetria 90 metri slm
EsposizioneSud
Tipologia di suolotendenzialmente argilloso
Densità d'impianto4000 piante/ettaro

Vinificazione ed affinamento

Resa per ettaro130 q.li
Epoca di vendemmia10-30 Settembre
Pigiaturadiraspatura e pressatura soffice
Contenitori per la fermentazioneserbatoi d’acciaio termocondizionati
Durata della fermentazione6-8 giorni
Contenitori di affinamentoserbatoi d’acciaio termocondizionati
Durata dell'affinamento3 mesi sulla feccia nobile
Presa di spuma metodo Charmat in autoclavi d’acciaio
Affinamento in bottiglia3 mesi
Colorepaglierino scarico con perlage persistente e minuto
Profumodelicato, fruttato e leggermente aromatico
Gustosapido, fresco ed elegante

Dati analitici

Gradazione alcolica11,5% vol.
Residuo zuccherino17 g/l
Acidità5,5 g/l

Note di degustazione

È la versione universalmente più richiesta dai mercati, quella in cui i delicati equilibri fra la preservazione delle caratteristiche ampelografiche di origine e le mutate esigenze del gusto del consumatore, indirizzate verso prodotti sempre più morbidi, riescono in ogni caso a dialogare fra loro. Alla vista si presenta con un giallo paglierino leggermente scarico. Affascinante il suo perlage, assolutamente esile, che risulta persistente e costante, rimandando immediatamente alle qualità di finezza e delicatezza del vino. Il suo bouquet ampio e delicato, ricorda la frutta bianca appena matura, con la mela a prevalere, ed i toni floreali molto sottili, il tutto adagiato su una base dolce eppure mai stucchevole. La sua acidità, all’assaggio, funge da netta bilanciatrice fra l’impatto degli zuccheri e la struttura d’insieme, armonizzando il vino alla beva e rendendolo decisamente fresco e ben calibrato. L’abbinamento ideale (cosiddetto ‘per tradizione’) è con i classici ‘cicheti’ veneti (sorta di appetizers a base di pesce, uova, verdure) oltre che con i salumi della tradizione trevigiana. Per i puristi, tuttavia, si suggerisce il matrimonio con soufflé a base di verdure, mousse salate, molluschi e crostacei, sughi di pesce leggeri, formaggi freschi o a pasta molle con scarso residuo lattico, e tutte le preparazioni in cui la nota salsata e speziata risulta poco appariscente.